Associazione Musicale “Il Pianoforte”
Comune di Sarzana – Assessorato alla Cultura
Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana


Festival pianistico
Città di Sarzana
2018

Salone Porticato Fortezza Firmafede (1-3-7 agosto)

 

A cura dell’Associazione Musicale “Il Pianoforte”
Direzione artistica e organizzazione di
(Info: 0187560298-3398013956)
www.claudiocozzani.net


Il Festival Pianistico “Città di Sarzana”, nato nel 1995 come unico Festival della provincia spezzina dedicato interamente al pianoforte e con lo scopo di promuovere la storia della letteratura pianistica analizzando quindi oltre all’aspetto spettacolare-concertistico anche quello didattico-divulgativo. I promotori del Festival sono stati i fondatori dell’Associazione Musicale “Il Pianoforte” ed in particolare il Direttore Artistico M° Claudio Cozzani, il Presidente onorario Prof. Pier Giorgio Grasso Peroni e la Sig.ra Marina Giuntoni, segretaria e coordinatrice dell’Associazione, oltre naturalmente all'Assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana.

Quest'anno,il Festival Pianistico "Città di Sarzana" giunge alla XXVI edizione.

La rassegna aprirà mercoledì 1 agosto alle 21.15, presso il Salone Porticato Fortezza Firmafede, con un concerto della pianista Eloisa Cascio.

La manifestazione è organizzata dall'Associazione Musicale "Il Pianoforte" e dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Sarzana con un piccolo sostegno della Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana.

 

1° Concerto mercoledì 1 agosto – ore 21,15
Salone Porticato Fortezza Firmafede (Cittadella)

“Il pianoforte romantico”

Eloisa Cascio pianoforte

F. Chopin
Barcarola op.60

F. Schubert
Quattro Improvvisi op.90
-Allegro molto moderato (do minore)
-Allegro (mi bemolle maggiore)
-Andante mosso (sol bemolle maggiore)
-Allegretto (la bemolle maggiore)

S. Rachmaninoff
Sonata n.2 op.36 in si bemolle minore
-Allegro agitato
-Non allegro
-Allegro molto

 

Eloisa Cascio

Eloisa Cascio dopo la maturità classica ha conseguito con il massimo dei voti, lode e menzione il Diploma e la laurea specialistica in Pianoforte presso il Conservatorio di Benevento sotto la guida di Tina Babuscio. Ha approfondito la prassi esecutiva del repertorio antico con Andreina di Girolamo, diplomandosi in clavicembalo con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Campobasso e a Milano con Emilia Fadini, mentre con Giacomo Vitale ha conseguito il diploma di Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Avellino. In seguito ha studiato con Massimo Bertucci a Napoli, nel 2014 ha conseguito il diploma di perfezionamento presso la Scuola di Musica di Fiesole con Pietro De Maria e successivamente la laurea in Musica da Camera presso il Conservatorio di Napoli con Valeria Lambiase. Ha partecipato a master class tenute da vari maestri tra cui Laura De Fusco, Bruno Canino, Pasquale Iannone, Silvia Rambaldi, Giorgio Carnini, Gustav Leonhardt, Peter Lang (alla Sommerakademie del Mozarteum di Salisburgo), Gottlieb Jracek von Armin e Johannes Kropfitsch (ai Wiener Musik Seminar, nel cui ambito ha ottenuto il Terzo Premio alla Dichler Competition)be all’Accademie Internationale d’Etè a Nizza con Domique Merlet, Prisca Benoit e Olivier Gardon, nonché con Teppo Koivisto, Oleg Marshev, Joseph Paratore e Henri Sigfridsson. Ha debuttato giovanissima con l’Orchestra del Conservatorio di Benevento, ha suonato per I Concerti dell’Ateneo sannita ed è stata continuista dell’Ensemble Hortus Conclusus del medesimo Istituto. Ha tenuto concerti in Italia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Spagna, Olanda, Grecia, Macedonia, Repubbliche Baltiche, Romania e negli Stati Uniti d’America, Croazia e Montenegro, partecipando a vari festival tra cui Salzburg Klassik, Interfest Bitola, Holland Music Session, Synthermia festival, XXIII Międzynarodowy Festiwal Muzyki Odnalezionej in Tarnow (Polonia), La Grance aux Piano (Francia,) Eppstein Klavierfest, Filarmonica di Timisoara, Portofino Classica, Carni Armonie, Piano City Napoli, Festival delle Ville Vesuviane. Recentemente ha suonato il Concerto di Mendelssohn con le Filarmoniche di Stato Rumene Dinu Lipatti di Satu Mare e Mihai Jora di Bacau. Nell’aprile del 2016 la Facoltà di Musica dell’Università della Florida del Sud di Tampa le ha conferito il “Premio Speciale Steinway Piano Series”, concesso annualmente a pianisti di eccezionali qualità per promuoverne l’inizio della carriera; in tale occasione ha tenuto recital presso tale Università nell’ambito della Steinway piano Series nonché in Texas (Dallas e Fort Worth). Nel corrente anno accademico è docente presso il Conservatorio Francesco Cilea di Reggio Calabria.

 

 

 

2° Concerto Venerdi 3 agosto – ore 21,15
Salone Porticato Fortezza Firmafede (Cittadella)

“Giovani talenti”

Benedetta Iardella pianoforte

 

W. A. Mozart
Sonata KV 332
-Allegro
-Adagio
-Allegro assai

 

L.V. Beethoven
Sonata op.31 n.2 “La tempesta”
-Largo-Allegro
-Adagio
-Allegretto

 

C. Debussy (nel centenario della morte)
Images (Livre I)
-Reflets dans l’eau
-Hommage à Rameau
-Mouvement

 

S. Prokofiev

Sonata op.28 n.3 

 

Benedetta Iardella

Benedetta Iardella nasce nel 1995 a Carrara dove inizia a studiare pianoforte all’età di 5 anni.
Nel 2006 viene ammessa al Conservatorio “Mascagni” di Livorno dove studia per tre anni con il M° Daniel Rivera.
All’età di 14 anni vince il concorso “Giovani Interpreti” ed esegue il concerto in re maggiore di J. Haydn con l'orchestra Mussinelli diretta da Piero Papini. Nel 2013 si diploma a pieni voti al Conservatorio di La Spezia e nel 2015 termina gli studi del Biennio di II Livello con il massimo dei voti e lode sotto la guida del M° Vincenzo Audino. Ha partecipato a molti concorsi nazionali e internazionali tra i quali: Concorso Nazionale “Città di Bardolino”, International Music Competition for youth “Dinu Lipatti”di Roma, Concorso Riviera della Versilia, Rassegna Musicale Campus Major, Concorso Pianistico Nazionale J.S. Bach, Concorso Nazionale Giulio Rospigliosi, Concorso “Città di Carrara”, Concorso Pianistico “Città di Pesaro”, Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale Riviera Etrusca Piombino, Concorso Internazionale di esecuzione musicale “Giovani Talenti” Rovere d’oro San Bartolomeo al Mare, classificandosi sempre ai primi posti. Ha tenuto concerti per Lions Club, Rotary Club, Associazione Concertistica “Pina Telara”, Accademia Stefano Strata di Pisa, Fondazione Carispezia, Rassegna Excelsa Musica, Palazzo Blu.Ha frequentato numerosi Masterclass tenuti da Giovanni Carmassi, Giuseppe Bruno,
Pietro De Maria, Marco Podestà, Daniel Rivera e Lev Frank. Parallelamente allo studio pianistico svolge l’attività di cantante, collaborando con le etichette discografiche Halidon e ony Music. Nel 2016 viene selezionata dalla Walt Disney per lo Spettacolo “Disney in Concert Frozen” con il quale debutta presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma e prosegue il tour nei maggiori teatri Italiani. Viene ammessa all’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola dove studia sotto la guida di Stefano Fiuzzi e Riccardo Risaliti.

 

3° Concerto Martedi 7 agosto – ore 21,15
Salone Porticato Fortezza Firmafede (Cittadella)

“Il pianoforte tra danza e narrazione”

Andrea Turini pianoforte

 

J.S. Bach

Partita n.3 BWV 827
-Fantasia
-Allemande
-Corrente
-Sarabande
-Burlesca
-Scherzo
-Gigue

 

F. Liszt

Au lac de Wallenstadt
Les cloches de Genève

 

C. Debussy ( nel centenario della morte)

Notturno
Ballade
La plus que lente
Estampes
-Pagodes
-Soirèes dans Grenade
-Jardin sous la pluie

 

Andrea Turini

Andrea Turini ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di Musica “A. Boito” di Parma, dove si è diplomato in pianoforte sotto la guida della prof.ssa Anna Maria Menicatti. Ha successivamente frequentato il corso di musica da camera presso la Ecole Normale de Paris ottenendo il Diploma Superiore con il massimo dei voti e “menzione speciale della giuria” e si è perfezionato con pianisti di chiara fama internazionale, tra i quali in particolare Kostantin Bogino e Humberto Quagliata. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali (particolarmente significative le vittorie al 7° concorso internazionale “Città di Roma” e all’ 11° concorso internazionale “Ibla Grand Prize”, dove ha ottenuto anche la menzione speciale per le esecuzioni di Bach e Ravel), ha intrapreso una brillante carriera concertistica che lo ha visto protagonista nelle più importanti città italiane e in Spagna, Francia, Belgio, Germania, Svizzera, Serbia, Montenegro, Olanda, Israele, Austria, Portogallo, Norvegia e Stati Uniti d’America. Si è esibito in prestigiose sedi fra le quali Carnegie Hall di New York, Auditorium Rai di Roma, Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Bibiena di Mantova, Auditorium Nazionale di Madrid, Teatro Municipal Rosalia de Castro di La Coruna, Salle A. Cortot di Parigi. Per conto di importanti enti e associazioni concertistiche è stato invitato a partecipare ad importanti Festivals di musica da camera italiani (Teatro Verdi di Trieste, Estate Fiesolana, Teatro Ghione di Roma) ed esteri (Bruxelles, Salisburgo, Amsterdam , Girona, Kotor, Berlino, Dresda, Tel Aviv, Little Rock, Tenerife, Las Palmas, Bergen). Oltre al repertorio solistico si dedica all’attività cameristica in varie formazioni e forma duo pianistico con Maria Grazia Petrali. Si esibisce inoltre in veste di solista con orchestra; di particolare rilievo le collaborazioni con le orchestre “Musici Aurei” direttore L. Piovano, “Orchestra da Camera Fiorentina” direttore G. Lanzetta, “Sinfonica di Sanremo” e “Orchestra da Camera di Cascais” direttore N. Lalov, “Orchestra d’Archi Asolana Malipiero” direttore V. Favero. Ha effettuato registrazioni televisive per Rai Uno e per la televisione Yugoslava, registrazioni radiofoniche per le tre reti Rai, per Radio Vaticana, per Radio Nacional de Espana, per la radio Yugoslava, ha inciso CD con musiche di Bach, Brahms, Rachmaninoff e Ravel. Docente molto apprezzato è invitato in tutta Italia per master class e corsi di interpretazione; numerosi suoi allievi sono premiati in concorsi nazionali e internazionali. E’ titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio “Gioacchino Rossini” di Pesaro